Il volontariato che cambia, dalla militanza all'attivismo - Trentino Social Tank
L’internazionalizzazione passa allo Human to Human
17 giugno 2019
Brand Positioning for dummies
1 luglio 2019

Il volontariato che cambia, dalla militanza all’attivismo

FINE DELLE IDEOLOGIE, DEL PRIMATO DELLA PAROLA, DELL’APPARTENENZA. OGGI SERVONO I FATTI

Durante l’evento “Addio militanza, benvenuto attivismo” organizzato da Non profit Network-Csv e dalle politiche giovanili del Comune di Trento, il ricercato Stefano Laffi afferma che i giovani chiedono sempre più spesso di poter partecipare con azioni concrete.

Oggi, a differenza del passato, si cerca sempre più concretezza e meno parole anche nel mondo del volontariato e dell’associazionismo. I giovani cercano le parole che si traducono in azione e vogliono essere protagonisti del cambiamento.
Infatti, è necessario incoraggiare il cambiamento e non dipendere troppo dalla situazione passata.

Il volontariato se vuole includere i giovani, deve farlo con azioni concrete che regalino l’esperienza del bene e l’utilità personale:

 Clicca qui per leggere l’intero articolo.

 

In autunno Trentino Social Tank organizza una proposta formativa
per professionisti del Terzo Settore sul tema dell’innovazione dei servizi nelle imprese sociali
Changemaking

Lasciaci i tuoi dati per ricevere aggiornamenti sul corso o per ricevere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *